Fotografi premiati in Cina

Fotografi premiati in Cina

IMG_0831x

L’organizzazione degli Humanity Photo Awards ha reso nota la lista dei vincitori del premio fotografico che ogni due anni richiama partecipanti da ogni parte del mondo. Il tema da trattare era, come sempre, quello del folklore e delle culture in pericolo di estinzione, suddiviso in categorie che riguardano i costumi tipici, i riti tradizionali e le feste civili e religiose, l’educazione e gli sport, l’architettura tipica e le attività produttive, tutti argomenti che rappresentano la cultura intangibile degna di tutela e valorizzazione da parte dell’UNESCO. Organizzati dalla China Folklore Photographers Association e dall’UNESCO, gli Awards hanno ricevuto quest’anno 6969 lavori di fotografi di oltre cento nazionalità diverse, per un totale di 75000 fotografie. Quanto mai difficile, quindi, superare i vari passaggi di giuria.

Nella lista dei vincitori figurano ben quattro fotografi del fermano: Luisa Parmegiani (Fotocineclub Fermo) con due premi, uno nella sezione architettura con immagini del Parco degli Acquedotti di Roma e l’altro con un reportage sulla rievocazione della Passione di Cristo nella frazione Bura di Tolentino; Oriano Ciarpella (Fotocineclub Fermo) con la processione dei Misteri di Campobasso; Sandro Mongardini (presidente del Fotocineclub Fermo) con l’architettura della Basilica della Santa Casa di Loreto e dei suoi bastioni e Claudio Marcozzi (socio onorario del Fotocineclub Fermo), ormai un veterano del premio, con due riconoscimenti, uno per l’architettura delle case tradizionali irlandesi e l’altro per il Palio della Rana di Fermignano (PU).

A questi quattro si aggiungono Giuliano Margaretini di Potenza Picena, premiato per un reportage sulla festa di San Basso a Cupra Marittima, e Giancarla Lorenzini di Recanati, che aveva presentato un lavoro su Elcito, il villaggio arroccato vicino al monte San Vicino. Sei fotografi della nostra terra rappresentano una percentuale degna di rilievo nel grafico sulla statistica degli Humanity Photo Awards, a testimonianza di un impegno di documentazione portato avanti con dedizione e competenza, ispirato dagli incontri di approfondimento organizzati dal fotoclub locale e da quello di Potenza Picena, con la conduzione di Claudio Marcozzi, che ha pubblicato anche articoli sulla stampa nazionale di settore contribuendo all’aumento della partecipazione italiana. Quasi come un ambasciatore di quella CFPA che in Cina è una associazione di quarantamila fotografi dediti alla documentazione di queste materie, unica al mondo a poter vantare una partnership con l’UNESCO.

Claudio Marcozzi è al suo quarto viaggio in Cina per gli Awards, Luisa Parmegiani e Sandro Mongardini sono alla seconda esperienza.

Le cerimonie di premiazione e di inaugurazione delle mostre si svolgeranno il 9 dicembre e nei giorni successivi a Nanchino, l’antica capitale cinese, e il viaggio sarà l’occasione per realizzare nuove fotografie lungo itinerari lontani dalle rotte del turismo di massa.

Immagine allegata: foto di gruppo della premiazione dell’ultima edizione (2011), quando il prestigioso riconoscimento andò a Luisa Parmegiani e Sandro Mongardini.

 www.fotocineclubfermo.it